MaTer
Seguici

Search

Mater
  -  Artisti   -  Giorgio Crisafi

“TOTEM ROSSO”

2010,

cm 200x40x5,

ceramica smaltata e lustro. 

“ELEFANTODI”

2007,

H 75 x L 20 cm,

ceramica smaltata.

“SANTUZZA”

2020,

H 58 x L 15 cm,

ceramica smaltata.

 

 

 

 

 

GIORGIO CRISAFI

 

Nato il 29 gennaio 1952 a Todi, dove ha frequentato il liceo classico Jacopone da Todi per poi studiare Storia del Teatro e Storia dell’Arte all’ Università di Bologna con Francesco Arcangeli, Flavio Caroli e Renato Barilli. Nella sua attività artistica alterna da sempre TeatroArte e Poesia. In oltre quarantasei anni di attività come attore, ha partecipato a circa ottanta allestimenti con importanti compagnie primarie e Teatri Stabili ed è stato diretto da oltre quaranta registi. Nel 1981 è stato diretto dal regista inglese Graham Vick nella prima mondiale della Zaide di Mozart con libretto di Italo Calvino e nella commedia Le sedie di Eugène Ionesco. Ha lavorato come assistente alla regia per Hans Werner Henze, Luigi Squarzina e Enzo Siciliano. Dal 1983 al 1986 a Todi ha diretto un festival di teatro e musica con Siciliano e Alessio Vlad. Con la sua Compagnia ha realizzato spettacoli di cui è stato autore, regista e interprete, vincendo un premio al Festival Nazionale del Monodramma di Monte Castello Vibio (PG) per testo e regia di Parte del gioco (scenografia di Bruno Ceccobelli). Nel 1986 riceve il riconoscimento del Ministero dello Spettacolo per l’attività svolta con la sua Compagnia. Tra gli anni ’70 e ’80 ha collaborato inoltre con artisti di fama quali Beverly Pepper, Titina Maselli, Piero Dorazio di cui ha curato l’archivio e il catalogo ragionato delle opere (Piero Dorazio Edizione Alfieri, 1977). Nel 2004, in seguito all’esperienza nello studio del Maestro Nino Caruso, apre il proprio laboratorio a Todi dove realizza sculture in ceramica. Ha esposto in gallerie, siti archeologici e musei tra cui alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma nella mostra “La scultura ceramica contemporanea in Italia” (2015) e al Museo Duca di Martina in Villa Floridiana a Napoli nella mostra “Mediterraneo-Keramikos” (2020). Nel 2020 si aggiudica il Premio San Valentino Arte per la scultura. Come poeta, ha pubblicato versi su Nuovi Argomenti e Alfabeta, e nell’antologia Almanacco dello specchio (Mondadori 1989), presentato da Giorgio Caproni ed Enzo Siciliano. Nel 2014 è uscito il suo libro di poesie In tournée (Ed. AG Book Publishing).  Vive a Todi e Roma.

English EN French FR German DE Italian IT Spanish ES